Gli ambienti ricostruiti permettono di approfondire l’arte del riuso e del riciclo, la competenza chimica dei casari, le erbe e i rimedi, le credenze popolari, la gastronomia locale.

Il MUS! Museo di Livigno e Trepalle  è situato in un’antica abitazione di Livigno, risalente alla fine del ‘700. Un tempo il complesso abitativo era composto dalla casa, dalla rimessa, dalla stalla e dal fienile. All’esterno si trovavano il lungo orto di rape, delimitato da una siepe, e il pozzo privato.
L’edificio principale fu acquistato dal Comune di Livigno per ospitarvi il museo etnografico aperto al pubblico il 22 dicembre 2015.

La raccolta è composta da più di 2500 oggetti etnografici donati o prestati dagli abitanti di Livigno e Trepalle. Il percorso di visita ha inizio nelle cantine dalla “Old Economy” dedicata ai lavori contadini, prosegue sulle scale con una selezione di date storiche, continua nei due piani dell’abitazione fino alla sezione “New Economy” riferita al recente boom turistico e alla zona extradoganale.

Gli ambienti ricostruiti permettono di approfondire l’arte del riuso e del riciclo, la competenza chimica dei casari, le erbe e i rimedi, le credenze popolari, la gastronomia locale.

Le risorse del Museo Etnografico di Livigno e Trepalle

Galleria

Musei della rete Rebèl